Consorzio d’Alabastro


Il Consorzio dell’Alabastro è un’istituzione scientifica pubblica situata a Eskir di Ponente, una regione ventosa.

Il suo nome, da sempre legato a quello della città universitaria, è sinonimo di tutte le grandi scoperte del Mondo Tutt’Intorno: le cittadelle, la bussola anecoica, le biocupole geostazionarie e l’osservatorio astronomico più efficiente che ci sia.

L’istituzione è finanziata dal governo aristocratico della città, ma riceve anche donazioni da aziende private e laboratori. Questo conseguente mecenatismo ha permesso al Consorzio di acquisire il più complesso circuito di distillazione cristallina mai progettato.

Il Consorzio forma scienziati di grande talento il cui lavoro ha un forte impatto teorico e politico. I suoi studenti sono reclutati negli ambienti migliori, principalmente a Eskir di Ponente. Entrano nel programma di formazione permanente del Consorzio, ma dieci anni di studio permettono loro di diventare ricercatori. Questo riconoscimento, che vale tutti i diplomi e che li rende “Alabaster”, permette di consultarli come specialisti del loro settore, guadagnando loro inviti a conferenze e incarichi su incarichi per governi e aziende.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

L'institution

Les Archives Suspendues

Falaises de la Mer de nuages

Régions aérées